A EUROLUCE AXOLIGHT CON MANTO E KWIC

Axolight, azienda italiana di illuminazione decorativa, sarà presente ad Euroluce, il Salone Internazionale dell’Illuminazione che si terrà alla Fiera Milano-Rho dal 9 al 14 aprile prossimo. A Euroluce l’azienda presenterà sei nuove collezioni di lampade dall’estetica sofisticata. Tra le novità Manto, composta da forme geometriche in dialogo tra loro, e Kwic, definita da elementi asimmetrici e volumi contenuti.

Manto, ideata da Davide Besozzi, è una collezione di lampade a sospensione, che si declina in tre dimensioni. La sfera in vetro soffiato bianco opalino – che contiene una fonte luminosa a Led – è sostenuta da un braccio telescopico, che fuoriesce da un cilindro in acciaio verniciato. A sua volta il corpo cilindrico, attraverso tiranti in acciaio, mantiene in posizione orizzontale il cerchio in tessuto bianco. Azionando il braccio telescopico è possibile muovere il diffusore in posizioni diverse: lasciandolo sospeso a distanza o immerso nel tessuto elastico. A ogni posizione reciproca di questi elementi, anche la forma assunta dalla lampada e la luce diffusa nello spazio variano di conseguenza. Con la sua eleganza discreta, Manto può illuminare di fascino ambienti di dimensioni anche molto diverse, da sola o in composizioni multiple.

Manto, ideata da Davide Besozzi, è una collezione di lampade a sospensione

Kwic di Axolight è disegnata da Serge e Robert Cornelissen

Kwic, disegnata da Serge e Robert Cornelissen, è una famiglia di lampade a piantana, a sospensione, lampada a soffitto o a parete. Un diffusore semi-sferico in vetro soffiato contiene la fonte luminosa a Led integrata e si sovrappone, in posizione decentrata, a un disco circolare in alluminio verniciato, disponibile in tre diversi colori. Le lampade Kwic portano nello spazio una luce intensa, che irradia dal diffusore bianco opalino, e un lieve bagliore che filtra dal retro della montatura. 

© 2020 IoArch. All Rights Reserved.

Scroll To Top